Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

Non piangere

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, l’illustrissimo monsignor vescovo-arcivescovo di Palma di Maiorca, con un gesto della veneranda mano su cui brilla l’anello pastorale, indica ai carnefici il petto dei poveri “cattivi”. Ce lo dice George Bernanos. Ce lo dice un fervente cattolico.

Spagna, 1936. La guerra civile sta per scoppiare, e mia madre è una povera cattiva. Una povera cattiva è una povera che non tiene la bocca chiusa. Il 18 luglio 1936 mia madre apre bocca per la prima volta. Ha quindici anni. Abita in un paesino sperduto in cui, da secoli, un pugno di latifondisti costringe tante famiglie come la sua a vivere nella miseria più nera.

Lydie Salvayre, Non piangere

post qui

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: