Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

Fair play

Jonna aveva la felice caratteristica di svegliarsi ogni mattina come a una nuova vita, che lei si stendeva davanti bianca e immacolata fino a sera, senza quasi mai neanche l’ombra degli errori e delle preoccupazioni del giorno prima. Un’altra sua prerogativa, o meglio dono, altrettanto sorprendente era il profluvio di idee sempre inattese e indipendenti che prosperavano e prendevano energicamente forma per un po’, finché non venivano spazzate via di colpo da un nuovo stimolo che reclamava il suo incontenibile spazio.

Tove Jansson

post qui

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: