Capitano. Certi incontri, capitano e ti riportano indietro negli anni …

Le nostre anime

Ti incontro, nella stessa galleria
dove ci siamo lasciati.
Ti incontro nella stessa galleria
dove ci siamo lasciati e persi di vista
come succede spesso nella vita.

Mi ricordo che ti piaceva danzare
alla maniera classica.

C’eravamo tanto amati,
e non l’abbiamo capito.

Forse eravamo troppo giovani,
legati da storie di sesso.

Non è strano che ci si trovi come un tempo
quando ci capivamo guardandoci negli occhi.

E’ bello rivederti, davvero
scendono inaspettatamente lacrime
come pioggia, spontanee, d’allegrie.

Riprendiamo il sentiero, con lo stesso cammino
verso la stessa meta, nell’aria del mattino.

Abbiamo attraversato una vita, piena di cambiamenti,
abbiamo imparato a contemplare
la natura e i desideri
verso l’immaginazione.

Le visioni arriveranno
improvvise e impensabili.

Riserviamo al cuore
una lode.

Il sole tramonta e nasconde il raggio
della sua conoscenza.

Riprendiamo il sentiero, con lo stesso cammino
verso la stessa meta.

Le nostre anime
cercano altri corpi, in altri mondi
dove non c’è dolore
ma solamente pace e amore.
Amore.

Annunci