Ci sono storie grandi e storie piccole; ci possono commuovere, lasciare indifferenti oppure fare arrabbiare. Difficilmente le ricorderemo se ci sono sembrate scialbe, ordinarie, banali. A volte basta un particolare, per esempio un volto o un gesto; più spesso un luogo, una frase. Le ricordiamo più facilmente se in qualche modo cadiamo dentro la storia, immedesimandoci con uno dei suoi protagonisti; se ci hanno fatto paura, se ci hanno fatto sorridere, se ci hanno fatto riflettere. In realtà, ricordiamo quelle che hanno aperto uno spiraglio nelle nostre certezze.

Annunci